Codice Tributo 1655: Chi deve usarlo? Come e quando?

Codice tributo 1655

Guida completa al codice 1655 istituito per il recupero del bonus di Renzi da parte dei sostituti d’imposta

Il codice tributo 1655 serve per il recupero degli 80 € di Renzi da parte del sostituto d’imposta. In questo articolo vedremo nel dettaglio come si usa e quali sono le istruzioni per compilare correttamente il modello F24.

Nonostante sia stato introdotto da diversi anni, sono ancora molte le occasioni in cui ci si chieda quale sia la procedura corretta per permettere ai datori di lavoro, che agiscono come sostituti d’imposta, il recupero degli importi erogati ai dipendenti a titolo del bonus di Renzi degli 80 € mensili.

Come ben tutti ormai sapranno, si tratta di una somma in denaro erogata direttamente in busta paga. Ad anticiparla sono direttamente i datori di lavoro che operano come sostituti d’imposta anticipando il credito Irpef spettante. Per permettere loro di recuperare questi soldi, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo 1655 da utilizzare solamente nel modello F24.

È entrato in vigore nel 2014 con la circolare n. 9/E e la sua corretta denominazione è “Recupero da parte del sostituto d’imposta degli importi erogati ai sensi dell’articolo 1 del d.l. del 24 aprile 2014, n. 66».

Modalità di utilizzo

La sezione del Modello F24 interessata è “Erario”, nello specifico la colonna “a credito”.

Negli spazi:

  • Rateazione
  • Regione
  • Provincia
  • Mese di riferimento
  • Anno di riferimento

Occorre riportare i dati relativi all’avvenuta erogazione del beneficio fiscale. Per individuare il mese e l’anno corretti, basta fare riferimento al giorno in cui sono stati pagati gli stipendi.

In caso di errore, lo stesso codice tributo può essere utilizzato al contrario, ossia nella sezione “a debito”. In tal caso è consigliabile leggere la risoluzione 452/E/2008 dell’AE.

Istruzioni per la compilazione del modello F24

Di seguito il sunto, visto punto per punto, per la corretta compilazione del modello F24 al fine di recuperare le somme di denaro erogate a titolo del bonus Irpef di 80 € a favore dei propri dipendenti:

  • Codice tributo 1655,
  • Rateazione, Regione, Provincia, Mese di riferimento,
  • Anno in cui è stato erogato il bonus,
  • Importi a debito (da non compilare),
  • Importi a credito (indicare le cifre anticipate),
  • Totale A (somma degli importi a debito)
  • Totale B (somma degli importi a credito)
  • Totale complessivo (A-B)

Sono, infine, da lasciare vuoti i campi relativi al codice ufficio  ed al codice atto.